Il caldo generalmente non è un alleato dell’abbigliamento maschile. Limita le tue opzioni e ti costringe a scoprire più pelle di quanto tu voglia mostrare. Fortunatamente, le temperature da record di questa estate non hanno causato disastri stilistici: è stata una stagione calda per la sartoria, per l’abbigliamento da lavoro e lo streetwear, di cui si sono fatti portavoci allo stesso modo vecchi ed affidabili personaggi e volti nuovi.

 

Abbiamo scelto alcuni “eroi” in fatto di stile estivo di quest’anno, insieme a delle mosse che dovresti rubare a ciascuno di essi.

Jake Gyllenhaal

La gara di abbigliamento maschile dell’estate è stata una partita dura: Brad Pitt e Leonardo DiCaprio per Once Upon A Time In Hollywood  vs Tom Holland e Jake Gyllenhaal di Spider-Man. Una lotta fra titani. 

Ma Gyllenhaal ha segnato un knockout tecnico portando sul red carpet abiti sartoriali che lo valorizzavano particolarmente .Ha indossato giacche a doppio petto, giacche da ufficio impreziosendole con alcuni gioielli molto importanti per dare ad un semplice abito blu un tocco di disinvoltura. 

Cosa rubargli: il classico taglio con capelli lisci, che è spesso una solida base che consente di sperimentare tutto il resto.

Leonardo Dicaprio

I costumi ispirati agli anni ’70 di Leonardo DiCaprio in C’era una volta a Hollywood dovrebbero darti molto su cui riflettere per quest’autunno-inverno, ma Leo ha dato interessanti lezioni di stile anche off-screen. Ha indossato abiti da rappresentante di stato e giacche da cerimonia, avendo per tutta l’estate aveva un aspetto da regnante hollywoodiano. Inoltre,solo lui e il co-protagonista Brad Pitt potrebbero farci pensare che il pizzetto dovrebbe tornare di moda.

Cosa rubare: non il pizzetto, o almeno non ancora. Opta per una giacca in pelle scamosciata marrone chiaro, nel 1969 erano belle come lo sono oggi.

Caleb McLaughlin

Mentre Stranger Things è tornato trionfalmente su Netflix quest’estate, anche Caleb McLaughlin ha fatto il giro dei tappeti rossi per tutto il mondo. La maggior parte dei suoi giovani compagni di cast sono diventati icone di stile al suo fianco, ma è McLaughlin, secondo noi, che sta sorprendendo di più. Mixa disparati e differenti modelli, colori e codici di abbigliamento tutti in un unico look e riesce comunque ad avere un aspetto equilibrato e molto, molto elegante. Adora le camicie colorate e le grosse scarpe da ginnastica bianche ma inserisce pezzi sartoriali senza preoccuparsene troppo.

Cosa rubare: i pantaloni, che spesso fanno un po ‘Ace Ventura, ma sono molto molto cool.

 

Austin Butler

È stata una grande estate per Austin Butler. Oltre ad avere un ruolo nel film più elegante dell’anno (interpreta Tex Watson in Once Upon A Time In Hollywood), Butler ha lanciato una forte competizione per essere scelto come Elvis Presley in un nuovo film biografico del King of Rock n Roll. Possiamo capire perchè osservando il suo stile. La piega è già saldamente a posto e gli abiti stanno al passo. Sia che stia indossando un doppio denim che un taglio sartoriale perfetto, il ragazzo ha molto da offrire.

Cosa rubare: il fegato di indossare un outfit total black durate un’ondata di calore.

David Beckham

Dovrebbe esserci una specie di clacson che suona ogni volta che David Beckham va a Wimbledon. In questo modo, ogni appassionato di abbigliamento maschile saprebbe che è ora di controllare Instagram e cercare quello che sarà senza dubbio un altro outfit impeccabile. Quest’anno non è stato diverso. Si è presentato nel campo principale indossando dei completi su misura che rispecchiavano la stessa classe di quello indossato la mattina del grande giorno di Harry e Meghan. Fuori dal campo, ha anche fatto stile in aeroporto come tutti noi vorremmo poter fare, in sontuoso camoscio e velluto a coste.

Cosa rubare: tutto come al solito.

 

Brad Pitt

Mentre Quentin Tarantino lo riportava nel 1969 in Once Upon A Time In Hollywood, il protagonista del film è ritornato indietro nel 1999. Quando Brad Pitt era all’apice del suo splendore, indossando pantaloni dal taglio ampio, quasi sciatto, e top a maniche lunghe a strati sotto le magliette. È un ritorno al suo periodo di massima bellezza e non possiamo decidere se è deliberatamente alla moda o deliberatamente fuori moda. Ad ogni modo, sembra che non gliene freghi niente, ed è proprio per questo che funziona.

 

Cosa rubare: forse il taglio di capelli. La chioma degli anni ’90 di Brad Pitt ha un che di nostalgico e meraviglioso assieme.

Pierce Brosnan

C’è qualcosa che non avevamo realizzato fino a quando Pierce Brosnan non l’ha evidenziato questa estate: una ciocca d’argento nei capelli o nella barba può funzionare come un accessorio di moda inconsapevole. L’ex 007 lo ha usato come un’arma segreta per migliorare il suo solido guardaroba fatto di abiti blu scuro.Poi ha aggiunto al suo look alcuni occhiali da sole colorati. Forse questo ragazzo dovrebbe essere il prossimo Bond.

Cosa rubare: la capacità di comprendere quale sia la tavolozza di colori che funziona chiaramente per te.

Mahershala Ali

Dopo la vittoria all’Oscar di quest’anno e benvenuto nel cast del remake di Blade annunciato dalla Marvel, i meravigliosi abiti di Mahershala Ali riflettono anno eccelente che sta vivendo. Non è mai noioso, ma non è nemmeno così esagerato da non poter copiare il suo stile. La sartoria è quella in cui l’uomo eccelle davvero perché non lo si vede mai in un due pezzi standard. C’è un colore, motivo, tessuti inaspettati e quasi sempre qualcosa di stranamente casual buttato dentro per colpirti.

Cosa rubare: la sicurezza di indossare qualsiasi abito dai colori più disparati.